24 novembre 2017 - ore 19:29
percorso :: home > speciale elezioni 2010 > guida al voto
 


Quando si vota:
Domenica 28 marzo dalle ore 08.00 alle ore 22.00.
Lunedì 29 marzo dalle ore 07.00 alle ore 15.00.

Scheda: colore VERDE.

Lo spoglio:
Lo spoglio avrà inizio subito dopo la chiusura dei seggi, ovvero alle ore 15.00 di lunedì 29 marzo.

Come si vota:
L'elettore, all'atto della votazione, può votare nei seguenti modi.

fac-simile della scheda elettorale



A) VOTO PER LA LISTA PROVINCIALE E VOTO PER IL CANDIDATO A PRESIDENTE COLLEGATO

L’elettore esprime il suo voto per una delle liste provinciali tracciando un segno nel relativo rettangolo. L’elettore esprime altresì il suo voto per uno dei candidati alla carica di Presidente tracciando un segno sul simbolo o sul nome del candidato Presidente collegato alla lista per la quale esprime il voto.

il voto è valido per la lista provinciale e per il candidato a Presidente


B) VOTO PER IL SOLO CANDIDATO A PRESIDENTE

L’elettore può anche esprimere soltanto il voto per il candidato alla carica di Presidente, senza alcun voto di lista, tracciando un segno sul simbolo o sul nome del candidato prescelto. In tal caso il voto si intende validamente espresso anche a favore della coalizione cui il candidato alla carica di Presidente votato è collegato.

il voto è valido solo per il candidato a Presidente


C) VOTO PER LA SOLA LISTA PROVINCIALE

Qualora l’elettore esprima il suo voto solo per una lista provinciale il voto si intende validamente espresso anche a favore del candidato a Presidente collegato alla stessa lista.

il voto è valido per la lista provinciale e per il candidato a Presidente collegato


D) VOTO DI PREFERENZA

L’elettore può esprimere un solo voto di preferenza scrivendo il cognome, ovvero il nome e cognome di uno dei candidati a Consigliere regionale compreso nella lista provinciale votata.

il voto è valido per il candidato, per la lista provinciale e per il candidato a Presidente collegato

Torna in alto